Ecco i nomi con cui le persone che ci contattano per la prima volta, clienti abituali, operai sul cantiere e altre persone intendono, nel loro linguaggio, indicare una piattaforma aerea:

Nome Chi le chiama così
CESTO o CESTA … quasi tutti
CESTINO intendendo una piccola cesta
CESTELLO … quelle a noleggio a freddo, ma non solo!
CANESTRO … i muratori.
PASSERELLA … alcuni montatori le chiamano così!
PIATTOLA termine affettivo coniato dagli operatori di macchine difettose e laboriose da utilizzare, oppure per la somiglianza delle parole.
TERRAZZA … sempre gli edili, ma non i soli
PIATTINA … una piattaforma molto bassa di ingombro!
CHEBA … i portuali (abituati con il cestello appeso al gancio)
GABBIA in pochi la chiamano così. Per fortuna!
PIANALE … quasi un camion!
PONTE SOLLEVABILE termine tecnico dell’ISPESL
LA TELESCOPICA e basta.
NAVICELLA quasi un termine tecnico usato da pochi.
PENSILINA … sempre i portuali!
ELEVATORE
GRU usato da tutti quelli che non distinguono.
BRACCIO cinematografici.
ASCENSORE usato poco ma usato!
SOLLEVATORE all’inizio la chiamavamo così.
CAMION CAMBIA-LAMPADINE usato da chi non è a conoscenza di altri utilizzi
BASKET … gli americani.
CHERRYPICKER (raccogli-ciliegie) … sempre gli americani!
AUTOCESTA … sempre i portuali!
TIRAMISÙ ad alcuni serve anche per sollevare il proprio morale forse troppo basso!!!
CELLA AEREA … usata da chi la pensa non solo per lavorare ma anche come un’alternativa ai metodi reclusione tradizionali …
“DISPOSITIVO PULIVETRI…come nei film” …usata da chi la pensa solo per pulire vetri…dall’alto!
TRANSFORMER …usata da chi la pensa come una macchina infernale…